Dopo la crisi per l’epidemia, in Italia il turismo riparte in accelerate. Grando boom delle presenze straniere: una presenza che già dallo scorso aprile sta dando esiti molto positivi sia nelle località di mare e montagna, sia nelle città d’arte.

Tra le maggiori presenze, oltre ai tedeschi, francesi e scandinavi, spiccano in Italia gli statunitensi che solitamente sono quelli che spendono maggiormente. Le stime di Confcommercio avvisano che tra giugno e settembre la spesa turistica degli stranieri in Italia raggiungerà i 17 miliardi di euro.



Deja una respuesta